PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Notte di speranze

Come!!!???
poter stringere tra le braccia tiepide
il gelo di un'anima rivoltosa
in questa notte di gennaio
dove le stelle, rivelano ai più distratti
il cammino da imboccare per un anno diverso

Diverso da cosa poi?

da noi stessi?

dai demoni che ancor ci portiamo dentro
senza nemmeno riuscir a pronunciare il nome?

dalle debolezze che circondano la nostra carne
come uno sciame di vespe pronto a flagellarci in un istante?

Mi impongo la solita trincea
costruita e distrutta ormai migliaia di volte,
mi sommergo di parafrasi antibiotiche
evitandomi la solita follia
in questa notte di transito
tra mille domande e zero risposte!

in una notte di speranze!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Nicola Saracino il 15/04/2010 09:20
    Sanguigna ed efficace, arriva immediatamente al cuore ed allo stomaco. Jack scrive bene. N
  • Anonimo il 28/01/2010 19:11
    Gia, davvero un originalissimo stile!
    Bella piaciuta molto!
  • Anonimo il 26/01/2010 14:45
    Particolare, ottimo stile
  • Donato Delfin8 il 18/01/2010 13:11
    Semplici e chiare immagini.
    Piaciuta
  • Anna Maria Russo il 14/01/2010 18:47
    ogni anno è uguale all'altro.. diverso da cosa, gli stessi problemi... le stesse angosce..
  • Anonimo il 04/01/2010 19:45
    Originale! Bentornato!
  • Anonimo il 03/01/2010 23:06
    Bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0