PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Libellula Tentazione

E aspetto la mia tentazione
perchè non respira se
non vede me
dopo un paio d'ore
e traghetta tutto il mio dolore
mi mette a domandare di notte a me
sul mio unico vero amore
e poi passa ma tornerà
e poi passa ma tornerà
e se non viene lei verrà
e se non vado io verrò già

È un mio pensiero come
ostentazione
e la mia calunnia
immaginazione
mi penetra dentro il cuore
è la mia immaginazione
si fa vera
l'entra dentro la sua globulizzante azione

e se poi passa ma non passerà
e se poi cambia ma non cambierà
e se non viene lei verrà
e se non vado io vengo già
io vengo già... io vengo già qua

Se sto da solo è la mia vera fine
se io sto da solo supero il confine
se sto da solo è la mia fine...
una dose di nicotina
per la mia pancina
h2o e alcool serve al mio stomaco
e accadueo e alcool cancellerà i pensieri
e miei peli nello stomaco

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0