username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Passatempo

Sotto il cielo bigio della città
si muove allegra una cincia
giocando su un albero addormentato nell'inverno
stacca ramoscelli secchi.
Le nubi gravide di acqua attendono che arrivi l'ora
per poter nutrire la terra arida e gelata.
Cerca il corvo una qualche preda da poter arrivare alla primavera che verrà.
Sotto il cielo bigio della città
attende la mia anima
il risveglio del mondo.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • giovanna raisso il 07/01/2010 10:37
    l'attesa della fine dell'inverno.. in un risveglio di natura e di anima..
    brava
  • Rino il 07/01/2010 08:36
    È bella l'atmosfera dell'attesa, di un mondo che è "in procinto di...", e di questa anima che attende una minuscola scintilla per esplodere in una nuova vita... Bella! e tu brava!
  • augusto villa il 06/01/2010 23:07
    Giampiero Neri...(poeta contemporaneo... penso 70enne.. o forse piu')... l'avrebbe scritta così.
    Me l'hai ricordato molto bene con questa tua poesia...
    Brava Alessndra!... eppoi... mi piacciono le immagini che proponi... Bacione!!!
  • Anonimo il 05/01/2010 18:08
    la sopravvivenza sacrifica e si, sacrifica, ma la primavera cancella e dona nuovi atti d'amore. ciao Salva.
  • loretta margherita citarei il 05/01/2010 15:38
    bel paragone piaciuta tantissimo
  • Salvatore Ferranti il 05/01/2010 12:49
    bella davvero
  • francesca cuccia il 05/01/2010 11:22
    Si sveglierà alla luce del sole, bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0