username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

I miei amici

Sto insieme ai miei amici
a volte
quando il tempo è bello
ci ritiriamo in campagna
parliamo delle cose che più ci piacciono
di storia
di religione
di stagioni che non desistono
a me piace ascoltare
il loro punto di vista sul mondo
le loro impressioni
sul tempo che passa
spesso stiamo in disparte
il chiasso della città
ci farebbe perdere la concentrazione
ho bisogno di silenzio
soprattutto io
che sono il più debole della banda
quando mi sento in vena
prendo appunti
loro parlano più di me
sempre
sono più bravi ad analizzare
con occhio clinico
quel che non va in questo mondo
siamo un bel gruppo
non c'è che dire
quando ci riuniamo tutti insieme
facciamo un'ordinata baldoria
e ci scambiamo fette di vita
il problema è che poi io
devo ritornare sempre
e loro da soli
non possono stare all'aperto
quindi li ripongo
ognuno al proprio posto
sugli scaffali della mia libreria
mi sento un po' egoista
quando chiudo la porta
ma portarli sempre con me
non potrei
sono ingombranti
questi deliziosi amici miei
scrittori d'ogni epoca
e d'ogni luogo
donne e uomini
che adoro
loro ricambiano il mio amore
portandosi a braccetto
spesso persone nuove
che mi presentano con gentilezza
io rispondo con un inchino
prima d'accendere la nuova festa

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • laura marchetti il 18/02/2010 12:32
    leggendola pensavo "... sono molto fortunati ad avere un amico così..." il finale mi ha spiazzato... anch'io nelle persone non ho mai trovato queste qualità, che sicuramente esistono... ma.. intanto leggiamo!!! ciao sei superlativo
  • Cinzia Gargiulo il 06/01/2010 00:43
    Bravo a raccontare dei tuoi amici libri personificandoli.
    Un abbraccio...
  • Anonimo il 05/01/2010 19:15
    Sai che mi hai fregato leggendo l'inizio pensavo ad altro tipo di amicizie, poi invece la sorpresa alla fine, sei molto bravo.
    Ma questo lo sapevo già...
  • vasily biserov il 05/01/2010 19:12
    bellissimo elogio alla letteratura. bravo!!
  • Auro Lezzi il 05/01/2010 19:09
    Questo è uno dei più begli omaggi alla letteratura che abbia mai letto.. Solo tuo poteva essere.
  • giovanna raisso il 05/01/2010 18:41
    bellissimi Salvo questi tuoi "amici" di.. penna e di cuore.. e quel tuo riporli con cura..
    bella davvero
  • Anonimo il 05/01/2010 18:06
    Bellissima Salvatore... chissà quanti amici comuni abbiamo!
  • pippi calzelunghe il 05/01/2010 17:59
    mi piace, per un attimo mi è sembrato di essere uno dei tuoi amici in quella campagna a parlare un po' di tutto. linguaggio semplice, bella
  • karen tognini il 05/01/2010 16:18
    BELLA SALVATORE... UN ABBRACCIO
  • Kartika Blue il 05/01/2010 15:44
    Molto bella!! un saluto anche a tutti gli amici sugli scaffali della tua libreria!!
  • Patty Portoghese il 05/01/2010 15:36
    Davvero dolcissima questa tua... i tuoi amici, che se ci pensi sono anche amici di tutti noi qui. Un abbraccio!
  • Anonimo il 05/01/2010 15:15
    Salvatore, dolcezza che si sente quando parli di questi amici... che ti hanno sempre, sempre accompagnato lungo la strada della tua vita... bellissima dedica alla letteratura!! Bravo...
  • loretta margherita citarei il 05/01/2010 15:09
    mi piace leggerti, racconti dei bei quadri, piaciuta
  • Anonimo il 05/01/2010 15:05
    Stupenda analisi interiore e della propria condizione. Molto condivisa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0