accedi   |   crea nuovo account

VitaOceano

È solo il mio dolore
denso geometrico perfetto
eppure inafferabile.
So dov'e'
l'epicentro del sangue:
ma ora rappreso
impedisce il respiro,
soffoca anche le lacrime
di lega più nobile e rara.

Tu avevi la mano giusta
e bisturi lucente,
la crudelta' più dolce.
Tu avresti potuto farlo,
incisione resezione tintura madre

Manca a volte passione e coraggio
per sporcare la noia
con tutto l'oceano vita che ti ama intorno

 

0
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Angelo Senatore il 05/09/2012 16:45
    Versi bellissimi e parole lucenti e dolorose, complimenti!

7 commenti:

  • laura cuppone il 29/06/2010 13:07
    eccellente!
    adoro il tuo poetare!
    .. confermato ormai.
    Laura
  • Anonimo il 15/01/2010 07:48
    Splendida.

    Biona giornata. Monica
  • Vincenzo Capitanucci il 10/01/2010 16:20
    un caglio... un grumo di sangue... ostacola l'entrata di un oceano di luce...

    e tu avevi... la mano giusta...
  • loretta margherita citarei il 05/01/2010 20:05
    ottima poesia scritta benissimo
  • Chiara Marenghi il 05/01/2010 19:05
    Ogni parola è densa di significato. complimenti davvero.
  • Anonimo il 05/01/2010 19:02
    Mi ha colpito questa frase, "Manca a volte passione e coraggio per sporcare la noia" dico che è verissimo molto bella.
  • giorgia bianchin il 05/01/2010 17:50
    "so dov'è l'epicentro del sangue" mi piace molto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0