PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Da m. d. r

Mi costa dirti che mi piaci.

Mi costa dirti che sto bene
nello starti vicino.

Mi costa dirti che mi entri
sempre più dentro.

Vendo senza volerlo
parte di me stesso
per farti spazio,

Forse il mio cuore
non è abbastanza grande per due,
ma a volte sento di poterti dare
più di quanto non ho mai dato.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Fabio Mancini il 14/01/2010 09:52
    Molto brutto quel: vendo senza volerlo. C'è quasi una svalutazione di se stessi e una supervalutazione dell'altro. Si tratta sempre di due indivuadualità che cercano il confronto ed il dialogo, non la vendita, o la svendita di una parte di sé! Per il resto tutto molto bello e romantico. Piaciuta. Fabio.
  • Cinzia Gargiulo il 06/01/2010 11:49
    Dolcissima!... Brava!
    Un abbraccio...
  • loretta margherita citarei il 05/01/2010 20:04
    è bellissima complimenti
  • Auro Lezzi il 05/01/2010 19:16
    Io sento solo un fortissimo tum tum tum.. ASSORDANTEEEE
  • Anonimo il 05/01/2010 18:57
    Forse il cuore non sarà grande quanto il tuo amore, ma lo hai scritto in modo eccellente.
  • Patty Portoghese il 05/01/2010 18:47
    Bellissima!
  • Anonimo il 05/01/2010 18:03
    Bella delicata poesia ; l'autore cerca di dividere il proprio cuore già impegnato... ed il forte richiamo indica grande amicizia o anche piccolo grande amore. Brava Pippi.
  • Anonimo il 05/01/2010 17:40
    non lega in amore ma la comprensione del cuore è molto forte, l'importante è sentirsi bene. è solo la mia interpretazione della tua poesia. ciao Salva.
  • Anna Maria Russo il 05/01/2010 17:27
    Ma a volte sento di poterti dare più di quanto non ho mai dato... bella dedica


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0