PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza voce

È svanita questa pace
nei pensieri persi altrove
come l'acqua all'improvviso
quando piove fuori e dentro
a stravivere follie
nel mio ultimo respiro.

Silenziose nudità
che t'infliggono memorie
impastate d'ombre a chiazze
scorticate fino ai bordi.

Negli specchi rotti a tratti
mille facce malandate
quando è l'anima che grida
forte interna e senza voce.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0