PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Verdi valli

Serra una collina di montagne
La verde Avellino, città di Silla
Più di duemil'anni fa:

in quest' abbraccio di monti, al centro,
Annina mia volge il nasino all'insù
E il suo sguardo scappa di tra i monti,
di tra le verdi valli.

La mia bella avellinese scruta
Dal suo castello bruno l'uscio,
e già cerca il suo cavaliere che verrà.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 11/01/2010 17:59
    Bravo Robè, continua così... la poesia è molto bella, hai molte potenzialità:continua a scrivere e non fare come me, rfai lo scrittore che tu sfondi!!!
  • Andrea Zotta il 11/01/2010 14:55
    Bella dedica.
    Complimenti.
  • Anna Maria Russo il 07/01/2010 13:16
    amato*... sorry avevo sbagliato
  • Anna Maria Russo il 07/01/2010 13:15
    scruta dal suo castello e all'orizzonte appare l'amto cavaliere.. bella
  • roberto volpe il 06/01/2010 17:49
    Grazie!
  • francesca cuccia il 06/01/2010 17:33
    Cercando troverà, bella.
  • loretta margherita citarei il 06/01/2010 17:22
    ben scritta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0