accedi   |   crea nuovo account

Crociate (I parte)

VII Secolo: regnasti sovrana.
La Città Santa -e così fu di anno
In anno!-. Il Basileus partì per te
Alla Riconquista e scalzo abbracciò
La Croce -non Cosroe II, figlio delle terre di Ctesifonte-.
E Maometto lanciava silenzi, mentre Eraclio
-l'infaticabile-
Fagocitava l'impero Persiano.
Vestito di stracci -troppo umili- come un nomade,
coperto da un mantello rattoppato,
il Califfo incontrò il Patriarca sul Monte degli Olivi.
"I Cristiani, rispetto per i cristani".
E un luogo dove sorgeva il Tempio pianse
E pulì con le sue lacrime la Moriah, e lo stesso luogo
Pregò nel legno.
Umar Ibn Al-Khatthab rispettò Al-Quds, la Santa.
E Abramo portò Isacco in dono,
e scese un Angelo nel regno di David,
e nacque l'Arca dell'Alleanza.
Sura 17 del Corano: il Profeta Muhammed fu trasportato
A Gerusalemme e dalla Roccia del Moriah -ancora lei- ascese ai cieli.
E così Abd Al-Malik creò il Qubbet es- Sakhra -o Templum Domini (Tempio del Signore)-.
Al Quds, La mecca e Medina: L'Islam.
"Anā Rasūl Allāh wa anā Muhammad
ibn 'Abd Allāh. Qāla lī 'Alī ('alayhi al-salām):
"Amha Rasūl Allāh". Wa qāla:
"Lā wa-llāhi la amhaka abadan".
Wa akhadhahu Rasūl Allāh
(salla Allāhu 'alayihi wa sallama) -
wa laysa yuhassinu yaktabu -
fa-kataba makān Rasūl
Allāh Muhammad fa-kataba:
"Hadhā mā qudiya 'alayhi Muhammad: la yadkhalu Makka bi-l-silāh".
I "Popoli del Libro" mantennero il loro culto,
i Cristiani greci vivevano a nod-ovest.
Poi Al-Hakim, califfo imperituro, rese
Un affanno alla storia.
XI secolo:
Italia.
E allora via ai cambiamenti: "siamo migliori!".
Era la peregrinatio paenitentialis.
Devoti, mercanti, studiosi,
criminali, predicatori, parassiti: "Penitenza! Facciamo penitenza!
Perdono! Perdono! Perdonate l'anima nostra!"
E via a Santiago di Compostela, Mont- Saint-Michel, Chartres, Roma
San Michele del Gargano, Gerusalemme.
"Camminavamo lenti, fuorviati, senza

12345

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0