username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

D'inverno la sera

Assaporo quei
giorni invernali,
segnati da nebbie
indecifrabili,
nei quali diurne
indifferenze
lasciano il passo
a serali
confidenze,
calde cene
subentrano a
tiepidi pranzi,
nella scelta pazienza
di ricomporre,
per il gusto d'amicizia
e di calore,
momenti prima distanti.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • giovanna raisso il 07/01/2010 10:46
    nella nebbia dell'inverno aspettar la sera.. e riscaldarsi il cuore..
  • Cristina Biagini il 07/01/2010 10:35
    È proprio così l'inverno, bravo, bella poesia.
  • karen tognini il 07/01/2010 09:56
    BELLA... CALDA ATMOSFERA...
    BRAVO
    CIAO
    KAREN
  • Salvatore Ferranti il 07/01/2010 08:50
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0