username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sempre la stessa storia

La carcassa
di un uomo
di un bambino
sulla sabbia
arida
fuoco
al mattino
gelo
alla sera
avvoltoi
girano
aggrappati
all'odore
del sangue
gridi
di guerra
l'ora
ferma
si smuove
la bocca
aperta
i morti
che nuotano
come
d'autunno
le foglie morte
cadono
sulle altre
morte
prima di loro
due morti
morte al quadrato

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Anonimo il 12/03/2010 16:23
    mi piace tantissimo... bella soprattutto la figura finale
  • Anonimo il 07/01/2010 19:14
    Uno sull'altro senza una vera ragione...
    triste oggi il tuo poetare...
    ma fa riflettere.. grazie.
  • Anonimo il 07/01/2010 17:41
    Particolarissima, originale nella preziosità della parola. La storia come un ripetersi ciclico di eventi, guerra e morte. Molto apprezzata.
  • giovanna raisso il 07/01/2010 15:12
    si.. noto..
  • loretta margherita citarei il 07/01/2010 14:23
    mi ricorda una poesia di un poeta noto che mi sfugge ora il nome. si intitolava sodati e diceva grosso modo cosi:siamo foglie d'autunno sugli alberi, piaciuta perdonami le imprecisioni, non la ricordo perfettamente, ma i tuoi versi me l'hanno riportata in mente
  • francesca cuccia il 07/01/2010 12:01
    Solo morte lascia la guerra, una triste e vera verità.
    Molto bravo amico mio.
  • Dolce Sorriso il 07/01/2010 11:00
  • giovanna raisso il 07/01/2010 10:41
    morte su morte.. in guerre sempre uguali..
  • karen tognini il 07/01/2010 09:53
    BRAVO VINCENZO...
    MA TI VOGLIO SOLARE..
    COME IL CIELO DOVE VIVI...
  • Patty Portoghese il 07/01/2010 09:35
    Terribile e come sempre mi sorprendi!
  • Anna Maria Russo il 07/01/2010 09:23
    Angosciante...
  • Anonimo il 07/01/2010 09:23
    Originale poesia sulla morte... ma tu a me sembri molto vivo. Bravo. Ciao
  • Cinzia&Donato A4Mani il 07/01/2010 09:04
    Ben scritta! Bravo!
    Ciao...
  • Antonietta Mennitti il 07/01/2010 09:00
    Triste ma mi è piaciuta!
  • Cinzia&Donato A4Mani il 07/01/2010 08:57
    Vera e molto triste. Bravo!
    Ciao...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0