username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Io nel profondo di me vivo

Inabissata
ad inalare lo sguardo del cuore
lastricare la mente
e raschiarne il dolore e la rabbia
parole e luce come rasoi
a ferire l'oscurità e le ombre
brucia la vita
nel braciere ardente
della notte
che cede il posto all'alba
scarto le rocce
come a cercarne ancora segreti
che regalano dolcezza
nel profondo
si sfracelano le maschere
e muoiono senza più voce nella gola di sirene
ammaliatrici che ingannano
la coscienza..
nel profondo
l'anima è solo tela nidita
che rispecchia innocenza e purezza
la poesia è solo un lapis
che disegna il senso del gioco delle nuvole
lo schioccare della pioggia
sulle gote come rigagnoli di mare
l'arcobaleno su ali di farfalla
le correnti, il respiro e il soffio del cuore che ride di coraggio
come un'esplosione incontenibile d'essenza
che mira all'amore
maestra di pace
nelle inquiete tempeste del mio essere viva.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 13/09/2010 12:02
    Bella. Profonda introspezione dell'anima che si libra pura, cercando sempre la vita. ciao
  • Giuseppe Tiloca il 08/01/2010 15:27
    Scritta bene, molto bella, mi ha colpito.
  • loretta margherita citarei il 08/01/2010 14:59
    piaciutissima molto bella
  • Salvatore Ferranti il 08/01/2010 12:14
    bella introspezione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0