PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ricordo

Mentre ero sdraiato s'un prato
Mi venne da pensare al passato;
ai giorni felici,
insieme agli amici.
A quando imparare,
significava anche giocare.
Ma questo è passato,
e il tempo è cambiato;
di nessuno ci si può fidare
non bisogna mai confidare
Il mondo d'ora
È più realistico,
non è fatto di allegria
ma solo d'ipocrisia.
Proseguire è una prova di sopravvivenza
Ad ogni passo accumuli esperienza
Ma quando riesco a sorridere
Riesco anche a sopravvivere
E in cuor mio s'apre uno spiraglio
Che caccia via l'oscurità
È fatto d'amore e de felicità
E mentre scrivevo sta poesia
Con un po' de malinconia
Il core forte m'ha battuto
In ricordo dell'infanzia che ho vissuto

 

l'autore EDOARDO COLARUSSO ha riportato queste note sull'opera

Questa poesia è sata scritta a Gennaio 2009.
Rappresenta, in qualche modo, la transizione dal periodo infantile a quello adolescenziale e le prime "delusioni".


1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/08/2012 07:53
    ... mi ricorda bertolucci,
    apprezzata,
    complimenti...

3 commenti:

  • Anonimo il 04/01/2013 06:44
    simpatica e fresca poesia sull'adolescenza. mi è molto piaciuta. bravo
  • Laura cuoricino il 24/07/2010 18:28
    Nonostante la tua giovane età già ti sei reso conto di come è quel mondo che va tanto di moda, senza ideali, amore e rispetto per il prossimo!
    I ricordi quelli della tua infanzia ti accompagneranno nel percorso della vita:conservali con amore, proprio come i tuoi sogni! Ciao. Cuoricino.
  • Aedo il 09/01/2010 00:03
    Il ricordo dell'infanzia produce emozioni vitali: a volte basta poco, guardare una vecchia fotografia e tutto torna a galla...
    Bella poesia!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0