PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Guardo l'immenso

Seduta su un scoglio guardo l'immenso
nell'orizzonte del mare di un giorno d'inverno con sole
qualche nuvola, tetto sublime per il volo dei gabbiani
che trapassano la soglia del mio antico sogno
il volo...
verso l'immenso di luce
sogno d'innocenza dei bambini e vecchi in fin di vita
il resto e il gioco del destino fra buio e luce
e, mi sorprende l'idea che
cerchiamo disperatamente la luce
mentre rincorriamo al buio
durante il nostro cammino

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • suzana Kuqi il 09/01/2010 19:56
    Grazie a tutte!
  • loretta margherita citarei il 09/01/2010 17:00
    piaciuta
  • giusi boccuni il 09/01/2010 13:38
    intenso questo ritratto meditativo
  • pippi calzelunghe il 09/01/2010 13:20
    che trapassano la soglia del mio antico sogno il volo... , molto bella
  • Cinzia Gargiulo il 09/01/2010 13:05
    Poesia intensa e meditativa!
    Bravissima!
    Un abbraccio...
  • Anonimo il 09/01/2010 12:02
    .. luce nel verso che si fa immenso nell'occhio che scruta l'eterno divenire..
    brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0