username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Solo Tu puoi decidere quando

Signore
l'Anima attendeva
davanti al portone bianco

Solo Tu potevi aprirlo

Percorreva un corridoio verde...
... da una parte
il letto d'ospedale, le ciabatte
dall'altra
quel portone bianco

Per Tuo volere
non lo apristi, restò chiuso
Ancora una volta
Anima e Corpo si riunirono

Signore
solo Tu puoi decidere quando...

 

l'autore Anna G. Mormina ha riportato queste note sull'opera

Ci tengo a precisare:
... non parlo di fatti di cronaca ma di mia esperienza vissuta...


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/07/2013 14:50
    Molto apprezzata.. complimenti sinceri.
  • Anonimo il 10/04/2012 16:42
    splendida poesia complimenti anna

19 commenti:

  • Bruno Briasco il 05/06/2011 18:14
    Splendida Anna, splendida davvero
  • Anonimo il 13/02/2010 10:38
    Che bella. Complimenti Anna! Giuseppe.
  • Anonimo il 02/02/2010 06:42
    Ti capisco perfettamente perché ci sono passato anch'io... ma il mio "rientro" non é tato così entusiasmante
  • Giuseppe Bellanca il 26/01/2010 14:47
    La tua sensibiltà colpisce nel profondo del cuore... bravissima e dolcissima poesia... ciao Anna.
  • Anonimo il 13/01/2010 20:15
    .. Anna questa la scopro oggi..
    Quel portone e' rimasto chiuso.. sprigionando tutta la luce che tu costodisci e di cui ogni
    giorno ci fai dono..
    bravissima un abbraccio
  • Anonimo il 13/01/2010 17:34
    E per fortuna che è rimasto chiuso quel portone! Non avremo mai conosciuto la tua cristallina e profonda poesia! Buona vita Anna e non smettere mai di poetare! Che la vita vera è quella che viviamo nella mente.
    Smak
    Giovanna
  • Dolce Sorriso il 10/01/2010 21:01
    cara Anna...
    bellissima poesia
  • Vincenzo Capitanucci il 10/01/2010 16:02
    L'anima è tentata... nella sua evasione in luce... ma un corpo caldo... in Amore... la richiama... al Suo Destino...

    Bellissima Anna... portoni di luce...
  • Paola B. R. il 09/01/2010 23:52
    È una bella preghiera... sia fatta sempre la Sua volontà!... Soprattutto quando è positiva!!!!!
  • Maria Gioia Benacquista il 09/01/2010 21:46
    È bello essere qui Anna, nonostante tutto...
    Dio ha voluto che tu sia qui...

    Bella poesia.

    Un bacione e tanti
  • Salvatore Ferranti il 09/01/2010 18:48
    bella poesia
  • Anonimo il 09/01/2010 18:30
    molto bella..
  • Cinzia Gargiulo il 09/01/2010 17:59
    Bellissima e toccante preghiera che io leggo come un ringraziamento al Signore per non aver aperto quel bianco portone.
    Bacioni...
  • alice costa il 09/01/2010 17:31
    Il Signore sa quando aprirci quella porta di comunicazione con l'eternità...
    sensazioni che ci fanno apprezzare maggiormente ciò che abbiamo e la... vita...
    un abbraccio forte
    alice
  • Aedo il 09/01/2010 15:29
    E il Signore sapeva di non doverlo aprire, perché dovevi regalarci perle preziose della tua anima. Sei fntastica, Anna!
    Un bacio
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 09/01/2010 14:42
    ho provato queste sensazioni, molto bella e toccante, un bacio lor
  • Anonimo il 09/01/2010 13:59
    Concordo con Giusi, dopo si apprezza molto di più la vita... e le cose veramente importanti!!
    Felice che tu sia qui, aveva ragione il Signore a non aprire, non avrei avuto il piacere di
    conoscerti!! TVB
  • Anonimo il 09/01/2010 13:48
    Ti capisco perché anche per me è stato lo stesso... e come te mi sono ritrovato a scrivere di quel tratto di mia vita, anche se in modo un po' diverso dal tuo, se ti va leggi le mie "tutto in un attimo" e " ieri oggi".
    Il Signore ha deciso per noi... siamo quì...
    Molto bella Anna.
  • giusi boccuni il 09/01/2010 13:26
    molto intensa Anna...è bello ritrovarsi ad esser vivi, un dono ricevuto per la seconda volta, quando abbiamo temuto di perderlo, perciò diamo valore alla vita!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0