PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fuoco spento

Il folle spirito che mi tormentava
quando non vedevo che nebbia
e nebbia e null'altro eppure i tuoi occhi
unica luce unico appiglio mi
guidavano, mi facevan tremare

Spirito vagabondo mi ha lasciato

Insieme a lui la nebbia si è disciolta
Ed ora vedo chiaro davanti a me:
rocce, alberi, montagne e vallate
Non vedo alcuna strada da seguire

Aspetto che il vento soffi più forte
E prego che mi porti via da tutto

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 10/01/2010 00:44
    Bella e trista.
    Brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0