PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Impregnarsi d'infinito

Nel godere
sento

la travolgente
onda del Reale
invadermi

in brividi
sensoriali

provenienti
da un oceano
infinito
nell'Amore

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anna G. Mormina il 11/01/2010 16:58
    ... nell'infinito Amore, si può solo sentirsi bene!!!!..., 6 grande!!!!
  • Anonimo il 10/01/2010 20:58
    Hai spiegato molto bene le sensazioni crescenti del piacere... tutte le fasi che sembrano una spirale in attesa dell'estasi finale!!
    Buona serata Vincenzo...
  • Rino il 10/01/2010 19:39
    Eh si... è un'onda che viene da lontano, dall'infinito... e si trasforma in un impeto da cogliere istantaneamente, la sua intensità essendo diversa ogni volta... eppure altrettanto profona...
  • giusi boccuni il 10/01/2010 13:21
    splendida
  • giuliano paolini il 10/01/2010 12:29
    ho trovato nel giungere al piacere un piacere ancora più forte ma forse era solo desiderio in attesa che già pregustava il suo culmine
  • karen tognini il 10/01/2010 10:29
    Sono felice.. per te...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0