accedi   |   crea nuovo account

Una storia di ieri

il piccolo torrente come scusa
la cartelletta sulle spalle
ed i preziosi sandalini di pelle rossa nella manina
quelli così a lungo sognati
la gioia dell'osare
il fresco sapore della vita
ma quando l'ardire si mutò in pericolo
non hai potuto preferire il cuore al ragionamento
e mentre gli amati sandalini sparivano nella corrente
tra le manine stringevi un po' inzuppati
i tuoi libri ed i quaderni.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 10/01/2010 20:07
    non vi è solo quella grande dolcezza;come dice vincenzo anche io vedo i "sentieri del cuore" e scelte che a volte ci costano e magari lasciano un po' di amaro in bocca ma salvano beni più preziosi.
    Quante volte nella vita...
    Ma talvolta è bello cedere al cuore e buttarsi nella corrente e giocare con i mille anfratti spumeggianti magari colpendo qualche pietra del fondo ma ebbri di tanta euforia cogliendo attimi...
  • Anonimo il 10/01/2010 18:33
    ripeto: dolce
  • Vincenzo Capitanucci il 10/01/2010 12:32
    Splendida... Giuliano... di grande delicatezza...

    Rischiando fino in fondo... nei ruscelli del cuore...
  • loretta margherita citarei il 10/01/2010 11:14
    dolce

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0