username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lui

Seduta nel suo ricordo,
appoggiata sella sua mano aperta,
in bilico sulle sue ginocchia,
aggrappata nel suo pensiero,
legata al suo cuore.
Sempre per mano mi condurrà
a cavalcare campi d'oro.
Sulle sue spalle il peso
del mio malinconico sorriso.
Con lui giocherò a nascondino
tra profumi e fiori.
Con le sue parole prive di colore
farò stravaganti collane.
Il suo dolce allontanarsi,
per sempre mio padre.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Sergio Fravolini il 09/10/2010 08:50
    "parole prive di colore" ... un'immagine bella e agghiacciante.

    Sergio
  • Anonimo il 11/01/2010 23:24
    Brava. Mi fa pensare a piccola figlia mia. Spero che sta pensando cosi.
  • loretta margherita citarei il 11/01/2010 16:44
    bellissima dedica
  • Andrea Zotta il 11/01/2010 10:49
    Intensa dedica.
    Complimenti.
  • Salvatore Ferranti il 11/01/2010 10:46
    davvero commovente, molto dolce... questa poesia. brava