PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Giocando a scacchi con la morte

Quando non ami
la morte
ti è seduta
accanto

già
fra le sue scheletriche mani
stringe
saldamente
la tua

ti lascia
soltanto
un'ultima mossa

uno slancio

prima di darti
il fatale
scacco matto

 

0
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Paolo Villani il 09/04/2015 11:02
    Ottima descrizione della morte, ma la morte non è eterna

9 commenti:

  • Anna G. Mormina il 12/01/2010 18:49
    ... è proprio così... bellissima!!!!
  • Anonimo il 11/01/2010 22:41
    Bellissima Vincenzo come sempre.
  • loretta margherita citarei il 11/01/2010 20:21
    bella, la morte come dama di compagnia per chi non ama
  • giusi boccuni il 11/01/2010 19:55
    bellissima Vivi, ci credo
  • karen tognini il 11/01/2010 19:22
    Bella... ma se non torna il
    sole..è un gran casotto!!!!
  • Stefano Maglione il 11/01/2010 18:47
    Ma l'amore riempie davvero tutta la vita?
  • Auro Lezzi il 11/01/2010 17:41
    Bhè nel frattempo io gli fotto la regina...
  • cesare righi il 11/01/2010 17:13
    brrrrividi Vince, fortunatamente io gioco solo a Dama e poi amo e amo e amo
    bella la poesia
  • giovanna raisso il 11/01/2010 17:10
    quando ami.. qualcosa di noi sopravvive sempre.. anche a quelle "scheletriche mani.."

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0