username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Io e me

Io e i miei ricordi di vecchia ragazza,
io l'eterna indecisa, io che voglio tutto e niente.
Io e i miei sogni, le mie illusioni, le mie emozioni e le mie paure sempre in agguato, eccole lì.
Io che ho pregato, chiesto, desiderato e ottenuto.
Io che non so aspettare, sono parente stretta dell'impazienza
e dell'insofferenza.
Io e i miei successi increduli, le mie lacrime di gioia e i fantasmi che ancora popolano gli scantinati della mia coscienza.
Io e le mie ansie, le mie ipocondrie e la mia amatissima scrittura.
Io e quest'inverno di risate e pupazzi di neve, io e la magia di certi giorni infiniti.
Io e la mia vita da ristrutturare e da abitare.
Io che non so mai come finirà.
Io che spero sempre di essermi amica, un giorno.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Anonimo il 05/06/2010 19:15
    Troviamo sempre facile fare amicizia con gli altri, ma abbiamo sempre grandi difficoltà ad essere amici di noi stessi.
    Dobbiamo imparare a fidarci di noi e a stimarci un po di più.
  • denny red. il 22/04/2010 02:57
    bella analisi brava. io toglierei quel tuo spero nella chiusura, perchè tu dici spero?
    me piaciuta! brava!
  • Sergio Fravolini il 25/03/2010 16:24
    Una felice introspezione d'immagini e di perché in inverni eterni nell'impazienza di giorni infiniti.

    Sergio
  • Adamo Musella il 03/02/2010 23:43
    Siamo creature così incredibili e continuiamo a sorprenderci anche quando siamo noi e noi stessi. bellissima Viky. baci
  • Anonimo il 31/01/2010 16:38
    Mi ha fatto molto riflettere. Poesia molto originale. Complimenti...
  • Simone Scienza il 18/01/2010 21:13
    Daccordissimo col concetto di Paola, tu hai già aperto i trattati di pace co te stessa, coraggio Viky... Brava
  • Paola B. R. il 14/01/2010 20:22
    Tu, che sei in grado di capire e affrontare le tue emozioni, sei già la tua più grande amica!!!!!
    Se fossimo a scuola direi: Ottimo!!!!
  • B. S. il 14/01/2010 14:12
    Molto bella, disincantata ma ancora piena di speranze...
    Brava!
  • pippi calzelunghe il 13/01/2010 23:40
    questa TU è bellissima. sei un po' di tutto, descrizione originale
  • Rino il 13/01/2010 22:46
    Ah.. e poi... cos'è 'sta storia... "vecchia ragazza..." stai scherzando???
  • Rino il 13/01/2010 22:32
    Ti sei raccontata benissimo... tu e te sempre di fronte, in un confronto che dire vivace è poco... brava!!
  • giovanna raisso il 13/01/2010 18:53
    un'alternanza di gioie e delusioni.. di traguardi raggiunti e aspirazioni.. tra saggezza e età anagrafica..
    ancora alla ricerca di te stessa..
    bellissima come sempre Viky
  • Anonimo il 12/01/2010 21:52
    Sei giovane... io ero come te. S'impara a convivere e accettare se stessi. Amati per quello che sei. Brava
  • Fabio Mancini il 12/01/2010 21:27
    Per me che sono un appassionato di psicologia, ho trovato i tuoi versi superbi, inenarrabili, inarrivabili. Hai saputo centellinare le parole per esprimere ogni stato d'animo, ogni palude, ogni barlume. Dietro ogni verso c'è la traccia più profonda di te, meditata, ruminata, pensata. Un capolavoro alla vista di tutti. Ciao, Fabio
  • francesca cuccia il 12/01/2010 17:31
    Dolce Vicy, le paure è vero sono sempre pronte ad incombere su di noi, io come te ho vissuto tutto ciò ma, adesso piano sto cercando di far pace con me stessa perchè nulla è stato per il mio volere ma, per attenzioni e amore non dato, si forte che presto una luce forte e splendente ti darà la libertà di pensieri e parole che fanno male per vivere di solo amore, buona fortuna amica, un abbraccio.
  • Salvatore Ferranti il 12/01/2010 13:00
    mi è piaciuta questa ripetizione ad inizio verso, bella davvero questa poesia.
    applausi
  • Vincenzo Capitanucci il 12/01/2010 12:38
    Io e me... una frattura da risanare...

    Molto bella... Viky...
  • giuliano paolini il 12/01/2010 12:28

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0