PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In Xanadù

In Xanadù la dritta via era smarrita,
solo cinguettii e froscii fra le foglie
volteggiavano nell'aria.
La sporca metropoli dove era finita?
Limpida, come l'acqua cristallina,
una sottile brezza profumava di vita.
Puri colori esplodevano gargianti,
riflessi nei ruscelli, splendori latenti.
La grigia atmosfera dove era finita?
Solo mille sorrisi lucenti, non costruiti.
In Xanadù la dritta via era smarrita.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/04/2012 06:58
    splendida poesia complimenti luca

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0