PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il giocatore dizionario di nuova crusca in pagine mangia bili

Il giocatore è un individuo
giocante
la sua abilità e fortuna
in un gioco brillante

esistono giocatori
salariati e professionisti
dove sempre si cerca un profitto
economico o di prestigio
anche a colpi di baro

l'anima attrice
è la prima giocatrice
matrice ed animatrice
di dolci illusioni e di profondi
sogni

Malsano è ogni Stato
incitante al gioco
con l'eccitante appoggio pubblicitario di mass media martellanti
incassa di straforo tasse occulte
inganna i suoi cittadini
con vincite da capogiro
fora le loro tasche
mettendo a rischio la loro salute
mentale ed economica
su valori
di cui è il garante ed il mostruoso beneficiario

non agisce in buon padre di famiglia
facendo della nostra vita un bordello in una farina di crusca

Punta su di Te
salvati il colon
gira il capo
e senza ambiguità giocati tutto
nulla perderai

hai quattro assi in corpo ed una scala reale a cuori
non farli diventare una bara

Crea Bara dalla Tua Santa Barbara chi ama!!!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/03/2013 13:03
    ... chissà se Salviati
    avrebbe approvato, direi
    che questo è il vocabolario dell'amore,
    ottima...

10 commenti:

  • Anonimo il 18/04/2012 18:33
    Una denuncia sociale in poesia. Sottoscrivo e applaudo dalla prima all'ultima parola; anche se in questo imbarbarimento sociale lascierà il tempo che trova (ovviamente) ***** Franco
  • chiara gondoni il 12/01/2010 20:56
    ma sei un geniaccio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anna G. Mormina il 12/01/2010 18:24
    ... hai detto la verità... sei molto saggio!!!!
  • Anonimo il 12/01/2010 16:27
    Bella denuncia sociale... e qualcuno ha il coraggio di dire che non è poesia perchè manca il lirismo. Invece il "vecchio", che sono io, ci trova tutti gli ingredienti:elevatezza e nobiltà dei concetti, intensità del sentimento, grande forza racchiusa nella parola, capacità di commuovere(muovere con) e di parlare all'animo esaltando la fantasia del lettore per permettergli di contribuire al proprio completamento del linguaggio.
    P. S. sto portando avanti una battaglia in tal senso su altro sito nel quale è costante la critica ad opere diciamo d'avanguardia che vengono bollate con NON POESIA. A decidere questo è un Clan. Ciao grande!!!
  • Anonimo il 12/01/2010 15:06
    Hai ragione, purtroppo c'è molta gente in giro che non sa puntare e rischiare su sè stessi e si affida alla sorte prosciugandosi le tasche.
    Tutti abbiamo il nostro jackpot vincente, basta crederci
  • loretta margherita citarei il 12/01/2010 12:47
    ottima capitano, lo sai che in economia, si vede la crisi di un paese, dall'aumento vertiginoso di chi tenta la fortuna? piaciuta
  • giuliano paolini il 12/01/2010 12:19
    sembra la pubblicita' di prill due in uno la tavoletta che fa brillare piatti e cristalli
    dai che ti voglio bene poetastro senza salario
    a proposito di sale: da te se ne trova del grosso che a bologna con tutta la neve e' sparito dai supermercati
    anche se adesso sono in cile fino alla fine di febbraio
    a proposito se mi scrivi il tuo indirizzo sara' mia grande gioia spedirti una cartolina con le favolose belless di qua'
    bacioni
  • giuliano paolini il 12/01/2010 12:16
    il cappello iniziale e' favoloso da solo vale una sciarpa
    mi fai impazzire di giuoia vecchia talpona
  • Antonietta Mennitti il 12/01/2010 10:53
  • karen tognini il 12/01/2010 10:02

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0