username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Gioco

E mi sciolgo
senza destinazione,
senza un motivo
porta e parete
soffitto e pavimento
parole al vento
silenzio che urla
gesti che tornano alle mani
in un eterno danzare
la vista che non ha bisogno di occhi
odori che si fanno improvvisamente lontanissimi,
come se fossi addirittura la sorgente stessa
gettata nell'infinito
per il gusto eterno
del gioco.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • laura cuppone il 12/01/2010 13:33
    che spettacolo questa musica sinuosa di parole...
    ssttt!!! ascolto
    e sorrido... e danzo...

    grazie...
    Laura
  • loretta margherita citarei il 12/01/2010 13:08
    fluisce bene nella lettura bravo
  • Salvatore Ferranti il 12/01/2010 12:58
    poesia molto bella e conivolgente

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0