username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ideali e Sentimenti

Ho sempre rifiutato l'i dea

gli idealismi
pensati
degli idealisti

hanno ali leggere
in mani di piombo

portano sempre nel voler imporsi di forza mas sacri d'anime stragi di corpi

Sacra è la Vita

pur morendo nei dolori del freddo
nel non forzare il rispetto dell'essere nella essenza delle cose
ho sempre scaldato le mie soli tari e ossa


asse stando
i miei tarli

nel lontano caldo calore

d'un cuore

nei caratteri in fuoco della mia sentimentale dea stellare

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 13/01/2010 15:34
    non potevi essere più chiaro, opinione che condivido in pieno.. ci sono troppo bandiere che sventolano ai quattro venti, troppa gente che muore per ideali che non nascono dal cuore, ma dal'imposizione di altri.. senza idee proprie, senza motivazioni, non si va da nessuna parte. Meglio coltivare qualcosa di nostro, sepur piccola cosa, ma che ci nasca dentro.
    Ottima
  • giusi boccuni il 13/01/2010 12:51
    sembra un po' il titolo del romanzo della Austin, ragione e sentimento... nel continuo dibattimento... si, anch'io preferisco il cuore... la cosa più saggia è una giusta armonia e a proposito di ideali, senza ideali non c'è meta nè evoluzione, è l'idealISMO, ovvero l'assolutizzazione degli ideali, che porta alle conseguenze nefaste che tu giustamente denunci
  • Salvatore Ferranti il 13/01/2010 10:12
    questa è vera poesia... e io la condivido pienamente
  • Auro Lezzi il 13/01/2010 09:17
    Bhè ecco un po' cosa intendo io nel definire l'OLTRE...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0