accedi   |   crea nuovo account

Ti scrivo

Ti scrivo
nell'incerto attimo
tra l'alba e l'aurora
quando la notte cede
alle lusinghe del primo sole
e quando il sole
sfiora la pelle della luna.
Ti scrivo
intingendo nel cuore
una penna delle mie ali
quando l'alba si fa giorno,
quando le falene si ri coprono di seta
per recuperare ore di sonno.
Ti scrivo
immaginando la tua pelle
sulla mia pelle in brividi di piacere
e cerco nella fantasia
l'inchiostro per descrivere un'improbabile realtà.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • pippi calzelunghe il 13/01/2010 23:44
    bell'inizio e bella chiusura. scrivere così ne vale la pena sia in attimo incerto e sia un improbabile realtà
  • Viky D. il 13/01/2010 23:15
    Una lettera scritta all'albeggiare, nel soave silenzio di un giorno che si svela appena... BELLISSIMA!
  • Anonimo il 13/01/2010 22:50
    Quando il desiderio diventa poesia!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0