username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una pace tutta mia

La pace che ho in mente
è fatta d'alberi secolari
in foreste sconfinate
che guardano ad Oriente
la pace che ho in mente
è fatta di piccoli esseri
che alzano le mani
tutti insieme
con gli occhi sorridenti
senza rancore
verso quelli più alti
la pace che mi frulla nella testa
è semplice vita
gonfia di salute
che si rinfresca i piedi
sul letto di una fonte
a metà di una montagna
la pace che è tutta mia
ha un colore verde cangiante
per questo a volte
la confondo con quell'altra
l'ultima a morire
tra i sentimenti
che mi fanno la corte

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Sabrina Blasi il 19/01/2010 12:28
    Molto bella. Ogniuno di noi cerca la sua pace. Può essere nascosta fra il verde di un prato, nel frangersi delle onde, lungo una strada che porta lontano, nel sorriso di un bimbo... ma la parola "pace" ha sempre lo stesso dolce suono.
    Grazie.
  • B. S. il 18/01/2010 13:39
    Bellisima poesia. "la confondo con quell'altra..." mi fa venire in mente la pace eterna, ovviamente l'ultima meta possibile per trovare pace.
    Forse però mi sbaglio...
    Sei molto bravo!
  • Maurizio Cortese il 14/01/2010 23:55
    La poesia è costruita in un crescendo di sentimenti che culmina in un parallelismo tra la pace interiore e quella esteriore, e mantiene una certa levità di tono.
  • Anonimo il 14/01/2010 21:44
    Sì, pace e speranza possono camminare assieme! Sarebbe bello che tutti lo comprendessero. Come abbiamo visto ad Haiti e in altri luoghi ci pensa già la natura a farci del male quando vuole; e noi, invece che farci le guerre dovremmo cercare di aiutarci tutti a vivere meglio e con dignità.
    Bravissimo
  • Antonietta Mennitti il 14/01/2010 21:16
    Che bella questa poesia... trasmette una pace interiore immensa!
  • Vincenzo Capitanucci il 14/01/2010 16:27
    Bellissima Salvatore... sconfinando nella luce dell'Alba... trovo la pace... piccoli essere in gioia... applaudono... felici fra i ruscelli di mezzo...
  • Anonimo il 14/01/2010 15:16
    Non esiste pace nelle rughe della vita altrui, ma solo un colore che sbiadendo al chiarore della luce, ne smorza la volgarità! (Pablo Picasso)
  • Marhiel Mellis il 14/01/2010 15:12
    Sei lungimirante nei desideri... ma la pace è un miraggio! Tuttavia anche la poesia è ottimo strumento per invocarla.
  • francesca cuccia il 14/01/2010 14:54
    Bella, la pace di cui parli amico ma, non è facile, ovvio mai mollare un abbraccio.
  • Anonimo il 14/01/2010 14:30
    Hai in mente qualcosa che bisogna conquistarsi
  • loretta margherita citarei il 14/01/2010 14:29
    molto bella la pace consegiuta è un grande dono.
  • karen tognini il 14/01/2010 11:41
    Bravo Salva... la pace che
    ho in mente..
    è un abbraccio... immenso.. a te!!!!
  • vincent corbo il 14/01/2010 11:02
    Molto bella. Si sente il profumo della pace.
  • Auro Lezzi il 14/01/2010 10:49
    È la pace che piace a tutti salvatore la vera è così difficile.. Sarà brutta..???
  • Anonimo il 14/01/2010 10:48
    Pensa Salvatore che è così difficile trovare la pace dentro di noi, figurati quella mondiale... impossibile!!
    Ma a furia di provare a capirci, c'è l'altra... una buona SPERANZA che ci si riesca!!
    Ti abbraccio...
  • Antonietta Mennitti il 14/01/2010 10:07
    Ottima poesia piacevolmente letta!
  • Anonimo il 14/01/2010 10:04
    Buona per tema, una sintesi di EGO vario in perenne ricerca. Questo emerge dallo scrivente, una sintesi di mille ricerche con un solo risultata "PACE"! Buona poesia!
  • Patty Portoghese il 14/01/2010 09:59
    La pace, tema che ci coinvolge in ogni situazione, non sempre si trova... ed allora è bello trovarla in armonia almeno con se stessi! Piaciuta e condivisa! Bravissimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0