PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cos'è meglio?

Oggi ammiro il paesaggio
è tutto bianco ricoperto di neve.
È bello!
Ma fa un freddo bestiale.
Sarebbe meglio un'estate calda,
corpi semi nudi che camminano,
abbronzati e bene allineati.
Per vedere un paesaggio vivente
girarci in torno,
male non farebbe!
Se mi sente lei si ingelosisce un pò
ma, devo rischiare.
La poesia non deve essere in reale,
la verità la rende speciale.
So che lei non si incavolerà
quando una divertente poesia leggerà.
L'estate prima o poi finirà
i paesaggi da vedere si coprono
mentre lei sempre nuda per me sarà.
Questo si che mi piace!
Non c'è freddo,
ne caldo,
che ci fermerà nella passione che,
in ogni momento ci travolgerà.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 15/01/2010 09:26
    Male proprio non farebbe... essere travolti.. nei caldi nudi colori della passione...

    Brava Francesca...
  • stefania saglioni il 14/01/2010 22:19
    Eh VAIIIIIIIIIIIIIII! Dio esiste, ne ho la conferma!
  • francesca cuccia il 14/01/2010 16:32
    Grazie Angela,
    grazie anche a te Elisabetta,
    siete dolcissime.
  • angela ambrosini il 14/01/2010 16:29
    sei proprio brava
  • Anonimo il 14/01/2010 16:22
    Bellissima poesia. Io amo tutte le stagioni invece. In ognuna c'è sempre il lato da vivere, sia in positivo sia in negativo.
  • francesca cuccia il 14/01/2010 15:29
    Giusto, grazie dolce Giuseppe.
  • Giuseppe Tiloca il 14/01/2010 15:26
    Brava francesca, è molto bella. Io per le stagioni non ho una preferenza, o che tutte servono, e che se c' è caldo si desidera il fresco e viceversa, Trovo interessante l'inverno, è freddo, pazienza, ha isuoi lati positivi, come l'estate, così calda e piena di sorrisi e gente al mare... Ma basta non raccontiamo tutti i dettagli! Brava.