accedi   |   crea nuovo account

Il virus dell'amore

Mai più violento virus si diffonde come quello dell'egoismo
Mai più contagioso germe si propaga come quello dell'indifferenza

Ho visto gente sommersa dall'opulenza, non essere mai sazia
Ho visto gente invasa dallo sfarzo, non essere mai generosa

Perché mai l'amore non può contagiare con uguale vigore
O l'altruismo persuadere con ugual veemenza?

Forse l'amore non ha adeguata forza per prevalere
È fiacco il suo respiro e al mal non sopravvive?

E allora, ahimè, non è vero amore...
Modificarlo occorre, prima che per sempre si dissolva

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 15/01/2010 23:24
    sei molto brava e ammiro lo spirito che ti ha animato nello scrivere una cosa molto bella,
    complimenti!!!
  • loretta margherita citarei il 15/01/2010 16:31
    speriamo sempre che ciò acccada bravissima
  • Jurjevic Marina il 15/01/2010 10:19
    Bellissima riflessione, con una chiusa che davvero fa pensare. Complimentissimi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0