username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Salpava lento l'orizzonte

Emigranti di terre scure
la sabbia pende dalle mani
e un volto attonito vi scruta
tra vetri sbeccati e mattoni,
riesumate salme dimentiche.

Partire, di mare e sabbia
non potete parlare
il sudore di polvere
vi mangia l'anima antica e
rompe le corde bagnate dei sogni.

Quel giorno, era ciocca cremisi
le pietre e l'erba
il riso acerbo di donna
il pianto stesso della vita
che tu ora non ricordi.

Emigranti di sentimenti,
mantelli grigi ammantati,
il sole vi spegne e la notte brucia,
ampolle di vino e verdi vigne
vi sognano solitari padroni.

(Lontana scia di fumo,
attonita processione di martiri
lo sciabordio s'allontana ritmico,
il vento resta il loro silenzio)

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • isabella zangrando il 24/01/2010 16:30
    interessante questo accostamento, molto simile in effetti all'intento di questa poesia, ottimo spunto!
  • Anonimo il 23/01/2010 21:32
    a me (opinione personalissima) ha ricordato 'creuza de ma' di de andrè
  • Aedo il 15/01/2010 19:09
    Adoperando uno stile curato, affronti un tema importante e trasmetti intense emozioni.
    Ignazio
  • Anonimo il 15/01/2010 17:05
    Intensa e scottante ma scorrevole e con immagini sapientemente pennellate
  • Maurizio Cortese il 15/01/2010 16:24
    Immagini quasi fisiche, versificazione secca e avvolgente, lessico curato, fanno di questa poesia un esempio: stupenda la chiusa con il vento che porta con sé i sentimenti non espressi.
  • loretta margherita citarei il 15/01/2010 16:15
    intensa bellissima descrizione ottima poesia
  • Patty Portoghese il 15/01/2010 15:22
    Hai descritto meravigliosamente un pezzo di storia della nostra storia... bravissima, applausi sinceri.
  • giusi boccuni il 15/01/2010 14:38
    molto bella la tua poesia, su un tema sentito e attualissimo
  • Salvatore Ferranti il 15/01/2010 12:34
    una poesia bella e profonda, brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0