accedi   |   crea nuovo account

Inferno haiti

Oggi non so se questa è preghiera,
se un urlo
o un senso di colpa...
Mentre la vita scorre intorno
inconsapevole
non ho più pensieri
per farne parole,
non ho più lacrime
per farne pianto,
Ho il cuore muto
immobile
come d'acciao...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Paolo Villani il 14/07/2016 12:28
    Uno stato di disperazione reso più acuto da versi che lasciano il segno.

13 commenti:

  • augusto villa il 18/01/2010 22:07
    Rendi molto bene l'idea...(senza troppi fronzoli e ghirigori)
    Poche parole... ma buone. Bravaaa!!!
  • francesca cuccia il 18/01/2010 16:30
    La lontananza spesso non aiuta ha capire veramente ma, chi nel cuore ha l'amore per il prossimo il dolore è grande si può solo chiedere a Dio di aprirgli le sue braccia, belle parole.
  • karen tognini il 18/01/2010 10:08
    E? incredibile.. l'inferno.. ad Haiti...
    e noi piccoli mortali.. inermi.. a guardare l'orrore...
  • Anonimo il 16/01/2010 17:50
    Ci sono cose al mondo e causa del mondo che sono incomprensibili... Molto bella
  • B. S. il 16/01/2010 15:05
    È vero caro Nicola, ma a volte l'unica possibilità per difendersi dal dolore è crearsi una corazza... sotto la quale però si continua a soffrire, sembrando indifferenti...
  • Anonimo il 16/01/2010 14:45
    Conoscendo la tua sensibilità, sento il cuore muto.. silenzio ingombrante
    Impariamo a camminare sopra al dolore
    rendendoci inaccessibili
    fino a quando non ci sovrasta.
    Ed ogni volta è una beffa atroce
  • Viky D. il 15/01/2010 22:32
    Mi unisco ai tuoi pensieri, brava Bruna.
  • Rino il 15/01/2010 22:00
    Siamo impietriti davanti a questa sciagura... Che quella sventurata gente venga protetta da cialtroni, imbroglioni e sciacalli... questa è la mia speranza, ma ne ho viste tante, in Irpinia, nel 1980... C'è un articolo bellissimo di Gramellini su "La Stampa" di oggi che commenta lucidamente l'indifferenza del mondo "civilizzato"... Che la vita sia loro lieve...
  • loretta margherita citarei il 15/01/2010 19:09
    ha sconvolto tutti questa tragedia, piaciuta
  • Francesca La Torre il 15/01/2010 18:47
    molto profondo e coinvolgente il tuo dolore, Brava!
  • Anonimo il 15/01/2010 18:10
    La tua è la constatazione di come ci scivola tutto addosso? Impotenti e forse quasi cinici?
    Oppure ho equivocato?
  • Vincenzo Capitanucci il 15/01/2010 17:31
    Di quante cose siamo inconsapevoli... colpevoli... ed adesso rimboccandoci le maniche delle camicie... scorriamo in lacrime mute dal troppo dolore...

    Brava Bruna... inferno Haiti...
  • Anonimo il 15/01/2010 17:07
    Purtroppo nel mondo esistono tante Haiti di cui ci si ricorda solo in questi momenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0