PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Maratona alcolica

Alito di drago,
occhi flambè
nelle vene vin brouillet
son ciucco, proprio s bronzo
testa vibra in campana di bronzo,

la tristezza non si ag grappa
ci si mette pure il vino
uno due tre, parte il quartino
sparlo rido e scherzo come un cretino
alla fine crollo, sulle spalle del mattino.

Realtà dis torta
Al risveglio tagliamola corta
per colazione un bel pezzo di torta.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Raffaele Arena il 29/10/2011 00:41
    Come resistere a una bottiglia di buon vino.. a parte il fatto che costa un occhio della testa. Ma si può resistere. Mi e' piaciuta.
  • Paola B. R. il 18/01/2010 00:31
    Be', anch'io agli alcolici preferisco un bel pezzo di torta!!!! Piaciuta! :-
  • loretta margherita citarei il 17/01/2010 19:30
    simpaticissima poesia, bei versi, frizzano come gli alcolici piaciutissima
  • Simone Scienza il 17/01/2010 11:28
    M'invogli semptr a migliorarmi, GRAZIE DAVVERO
  • Vincenzo Capitanucci il 17/01/2010 10:37
    Dragoneggiando m'inebrio... sulle spalle del mattino scherzo rido... e mi sostengo...
    Un flambè... in torta di riso...
    Piaciuta... Simone...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0