PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per terra a briglia sciolta

Pallida la luna
s'imbrigliava
nei tuoi capelli
in eburnei raggi
dilagavi

la calda mano del Sole
scendeva in chioma nella notte
rivoltandola

imperterrita silenziosa
vagavi
anima in pena
in colori di vanga

accendendoti radiosa scavavi la cavalcante gioia nei nostri corpi

esaltavi

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • loretta margherita citarei il 17/01/2010 14:54
    a briglia sciolta bella cap
  • Anonimo il 17/01/2010 12:00
    Bellissima. La descrizione della luna che s'imbrigliava nei capelli è bellissima. Bravo vincenzo, come sempre. 5 stelle meritate
  • B. S. il 17/01/2010 11:24
    Semplicemente perfetta...
    Sei davvero un poeta...
    Un sorriso.
  • Anonimo il 17/01/2010 11:23
    Bellissima... come bello è il sentimento che l'ha ispirata...
  • karen tognini il 17/01/2010 11:09
    Sensuale.. bella
    come solo tu sai scrivere...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0