PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rifiutata

Mi hai donato la vita
grazie a te,
assaporo
l'esistenza.

Vorrei che tu
mi regalassi un sorriso
un abbraccio
un ti voglio bene.

Perché mi hai messo al mondo
se queste cose non me le sai dare?

È difficile amarti
quando tu
come mamma
non sai darmi
e dimostrare
amore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Anonimo il 27/06/2012 15:43
    È una catena che imprigiona.
    Genitori che mettono al mondo creature che non sono in grado di amare, crescere, accudire.
    Figli che tentano di affrancarsi da un lascito troppo crudele, ma che al contempo ripropongono l'errore di chi li ha preceduti. Ti capisco... la peggior ferita che un essere umano possa infliggere è partorire una vita che non sia figlia di un atto di amore. Se non è già successo, verrà anche per te il momento di affrancarti dall'eredità che hai ricevuto in sorte... il passato non può cambiare, non si torna indietro. Ma il futuro... quello si.. quello puoi plasmarlo. È l'unica cosa che ti resta, che ci resta.
  • Anonimo il 27/05/2011 11:15
    In parte posso capirti... è così ... cerca di accettare questa realtà... lo so è dura un abbraccio
  • Roberto Tommasi il 07/02/2011 11:45
    Come può una madre non amare il proprio figlio?
  • Simonetta Mastromatteo il 13/02/2010 00:09
    Prima di amare gli altri bisogna saper amare se stessi e non tutti ne sono capaci
  • Viky D. il 17/01/2010 22:53
    Una madre che non sa dare amore... ma ne riceve tanto, da quanto ho capito... amore chiama amore. Un abbraccio!
  • Anonimo il 17/01/2010 21:45
    é difficile dare giudizi quando accadono queste cose... hai già provato a parlare con lei di questo? Bella poesia
  • Anonimo il 17/01/2010 18:01
    Non sempre si dimostra amore, non sempre si avverte amore. Piacevole.
  • loretta margherita citarei il 17/01/2010 14:49
    non sei la sola, dai tempo al tempo, esperienza vissuta mi ha insegnato
  • giovanna raisso il 17/01/2010 14:39
    bella e triste.. ma l'amore ha mille sfaccettature.. non stancarti di cercarlo.. mai..
  • arianna di mauro il 17/01/2010 14:20
    Già, non posso immaginarlo, ma potrei sforzarmi a capirlo! Mi dispiace!
  • Anonimo il 17/01/2010 14:12
    Componimento poetico sintetico e stringente. A volte bisognerebbe chiedersi se l'altro possiede quello che cerchiamo!
  • Cinzia Martini il 17/01/2010 13:26
    Grazie Arianna. È difficile accettare il rifiuto di una madre ma ancor più difficile è perdere il padre che ha svolto entrambi i ruoli. Un caro saluto
  • arianna di mauro il 17/01/2010 13:12
    ohh è stupenda, mi sono anche commossa. È brutto non essere al centro del mondo di tua madre!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0