PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Millenovecentoquarantacinque

Millenovecentoquarantacinque
È l'anno in cui sono nato
L'anno in cui è scoppiata la pace
La pace, si, la pace, ma quale...
Quella dell'anima
Quella che io non conosco
Quella che anch'io cerco
La pace, si, la pace, ma quale
Quella desiderata
Quella inseguita
Quella umiliata
Perché gli uomini
non hanno pace
Dio
fa gli uomini di pace.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Laura cuoricino il 19/09/2010 23:25
    L'uomo è sempre alla ricerca di 'chissà' cosa, non gli basta mai niente, non sa guardarsi intorno, non cerca la vera pace, quella che dà Dio...
    (ottima annata, maestro!!!).
  • loretta margherita citarei il 18/01/2010 22:07
    concordo pienamente, manca la fratellanza
  • Donato Delfin8 il 18/01/2010 17:49
    Concordo.
    Piaciuta

    ps: 45 Buona annata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0