PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La maschera

Dietro ad un palco,
stai aspettando di entrare
in scena, con un sorriso
forzato e nascosto da quel
trucco che ormai fa parte
di te,

ma non sei te stesso.
Ti si chiede di far ridere
perchè il pubblico ha pagato
per te, ma senza chiedersi
chi sei!

A nessuno importa delle tue
umane sofferenze, perchè per
loro sei solo una maschera
che recita per divertirli.

Ma poi quando lo spettacolo
finisce, ti troverai a fare
i conti con uno specchio
che non mente, attraverso il
quale ritornerai te stesso,

e quel tuo sorriso forzato si
trasformerà in lacrima, scal-
fendo la tua anima,

sino a domani,

quando rimetterai di nuovo
la tua fatua maschera...!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • loretta margherita citarei il 18/01/2010 20:40
    molto piaciuta, da soli si è veramente se stessi.
  • Ruben Reversi il 18/01/2010 19:36
    BELLA POESIA OGNUNO DI NOI PORTA UNA MASCHERA DI DOLORE... RUBEN
  • Anonimo il 18/01/2010 15:00
    Teatrale immagine che richiama la teatralità della vita!
  • Dolce Sorriso il 18/01/2010 14:41
    ci si copre spesso il viso da maschere... ma prima o poi la realtà
    va affrontata
    bella poesia
  • Anonimo il 18/01/2010 14:27
    Bella, solo quando si è soli si toglie la maschera, solo allora si affronta la realtà.
  • laura marini il 18/01/2010 09:58
    il trucco che fa parte di noi il ruolo che interpretiamo davanti alla società veramente bella
  • maria caputo il 18/01/2010 09:56
    Dietro il palco della vita tutti hanno una maschera...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0