accedi   |   crea nuovo account

Due angeli volati al cielo

laggiù !
noi soli quanta paura...
in quel buio che penetrava nei nostri occhi,
le nostre grida non si udivano
perché dì là sopra non passava nessuno,
ad un certo punto mio fratello
da bravo ometto
si tolse le scarpine e le pose accanto e
rannicchiandosi tra le gambe
si addormentò,
anch'io ero stanco cosi
scelsi un angolino e pian piano mi addormentai...
quando mi svegliai
non sentivo più freddo e vidi mio fratello
che giocava con altri bambini.
Siamo in un posto bellissimo...
dove tutti giocano e
si divertono a lanciare i palloncini di acqua,
adesso siamo felici... mi dissero sorridendo...
ma io gli tenevo le mani non volevo che andassero via,
dai Raffaele!... non piangere...
dobbiamo andare... i nostri amici ci aspettano..
dove andiamo è un luogo migliore... mi ripetevano..
gli lasciai le mani e così li ho visti volare via...
era solo un sogno quello che avevo fatto,
erono passati da me regalandomi un sorriso.
Vi penso sempre..
adesso siete una traccia della mia vita
e fino a quando
avrò la forza.. io racconterò di voi...
due angeli volati al cielo.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 19/01/2010 11:39
    Sembri una persona dolce e sensibile. Piaciuta e votata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0