PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il bardo dei poeti non nati

Il Padre ti ha donato la Voce
la Madre l'Amore

le tue disincantate labbra non giungono al canto

scorri
abbandonati

sorridi
a

essenze
immortalanti l'incanto

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anna G. Mormina il 20/01/2010 13:56
    "Il Padre ti ha donato la Voce, la Madre l'Amore...", dunque impariamo a usare la Voce per cantare, ed esprimere i nostri pensieri (per noi poeti, scrivendoli anche)... e ad Amare tutto ciò di buono che 'altri cantano'... stupenda!!!!
  • cesare righi il 19/01/2010 23:31
    Mi perdo e mi ritrovo continuamente nelle tue opere sempre da 5st
  • Anonimo il 19/01/2010 22:13
    mi piace molto il tuo modo di comporre versi bellissima
  • loretta margherita citarei il 19/01/2010 21:43
    come sempre ottime riflessioni in versi
  • Anonimo il 19/01/2010 20:31
    .. e tu prosegui bardo con la tua musica.. vai e versa nei versi l'incanto
  • Anonimo il 19/01/2010 20:16
    non approvo e non approverò mai la tua versificazione
  • Anonimo il 19/01/2010 18:14
    sempre incantata.. bravissimo
  • giuliano cimino il 19/01/2010 18:10
    Magnifico come sempre. . Sei grande
  • Patty Portoghese il 19/01/2010 17:02
    ... Ed è un incanto leggerti sempre!
  • angela ambrosini il 19/01/2010 16:55
    come al solito sei superlativo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0