PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mondo incantato

Alle porte di Roma
c'è un mondo incantato
tra gli alberi che costeggiano
il basolato dell'appia antica
e dove di tanto in tanto
si scorge un rudere
denso di mistero e storia.
Là il tempo, sembra essersi fermato,
l'aria che respiri è speciale,
e all'orizzonte t'appare
l'imponente acquedotto dei Quintili.
Pedalo silenzioso un pezzo di storia,
nel tratto dove minori sono i turisti,
lo spettacolo mi rapisce la vista.
Oh! Come vorrei che tu fossi seduta
sul portapacchi della mia bici,
sentirei tuoi seni comprimersi
lungo la mia schiena.
Oh! Come sarei felice, amore mio!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

29 commenti:

  • Anonimo il 21/01/2010 22:11
    Sono stata qualche volta a Roma, ma mi manca qualcosa da visitare, anche se mi rendo conto che certi luoghi appartengono solo a chi in quella città vi è nato, che non è lo sguardo fuggente del turista per caso, ma l'abbraccio di un luogo conosciuto.
    Bella la tua pedalata, viene voglia di sedersi su quel portapacchi... o magari sulla canna della bici.. un po' demodè, ma sicuramente molto romantico.
  • Dolce Sorriso il 20/01/2010 21:04
    magnifica poesia
    divina descrizione di una città da sogno...
    grande Fabio
  • Antonietta Mennitti il 20/01/2010 20:52
    Piaciuta!
  • Fabio Mancini il 20/01/2010 19:03
    Quei seni che si comprimono è l'aspetto imprevedibile della vita. Tante volte si parte da soli per un viaggio e poi si ritorna in due. Questo è capitato a me. Un bacio, Fabio.
  • Amorina Rojo il 20/01/2010 16:42
    bella fabio, una dedica alla tua città. ma quei seni che si comprimono, via, non sono poetici... cerca di migliorarla quella parte
  • Fabio Mancini il 20/01/2010 14:38
    L'amore fa miracoli! Grazie, Alice della tua costante presenza. Mi stavi mancando... Un bacio, Fabio.
  • alice costa il 20/01/2010 14:20
    ... la prossima visita che farò a Roma cercherò il luogo da te descritto...
    ... ma non è dura pedalare con qualcuno sul portapacchi?
  • Fabio Mancini il 20/01/2010 06:14
    Ciao, Donato. Alle strade, ai vicoli affollati di macchine e turisti, preferisco i sentieri naturalistici e impervi, rischiando anche qualcosa con la mia comoda e attrezzata city bike. Un saluto, Fabio.
  • Fabio Mancini il 20/01/2010 06:11
    Ciao, Daniela. Un passaggio te lo offro ogni volta che desideri. Un bacio, Fabio.
  • Fabio Mancini il 20/01/2010 06:09
    Ciao, Cesare. Hai ragione viva la bici. La prossima che acquisterò sarà una mountain bike. Ciao, Fabio.
  • Fabio Mancini il 20/01/2010 06:08
    Grazie, Loretta. Ogni desiderio è bello, se lo si vive con semplicità. Un bacio, Fabio.
  • Donato Delfin8 il 19/01/2010 23:34
    Ah bè Fabio buona idea per le guide... Airbag posteriore
    Vabè per rimorchiare farsi tutta l'appia meglio una stradina a Trastevere

    Piaciuta sempre bravo nella chiusa. Un personaggio anche tu... Meglio di Marca Antonio
  • Anonimo il 19/01/2010 23:25
    Bellissima... mi hai fatto conoscere un po' Roma... grazie del passaggio!!
    Un bacio..
  • cesare righi il 19/01/2010 23:23
    Semplicemente fantastica w la bici e tutto quello che trasporta complimenti
  • loretta margherita citarei il 19/01/2010 21:29
    bella descrizione, bello e pertinente il desiderio.
  • Fabio Mancini il 19/01/2010 21:11
    Ciao, Aurora. I tuoi commenti sono sempre delicati e pertinenti. Ti abbraccio con morbidezza. Fabio.
  • Fabio Mancini il 19/01/2010 21:08
    Ciao, Bruno. Mi fa piacere che anche tu ti sia aggregato alla nostra gita naturalistica, ma è meglio vederli di persona certi luoghi, piuttosto che leggerne la descrizione. Un saluto, Fabio.
  • Fabio Mancini il 19/01/2010 21:04
    Ciao, Giovanna. Qualcuno ha detto che le sue debolezze, sono la sua forza. Per me non è così, ma non conosco persona che non si conceda distrazioni. Un bacio distratto, Fabio.
  • Fabio Mancini il 19/01/2010 21:01
    Ciao, Salvatore. Abito praticamente nel parco degli Acquedotti, quindi non mi accontento e mi sposto in lungo e in largo. Ciao, Fabio.
  • Anonimo il 19/01/2010 21:00
    .. e bravo Fabio. Il viaggio e' interessante... entrare la storia e attraversarla.. cogliere i profumi di emozioni
    antiche... ancorato ad un seno di vita..
    splendida
  • Fabio Mancini il 19/01/2010 20:59
    Ciao, Mina. Roma, la città che pensi di conoscere, ma che è capace di sorprenderti in qualsiasi momento. Ciao, Fabio.
  • Fabio Mancini il 19/01/2010 20:57
    Ciao, Bruna. Probabilmente hai visitato le catacombe di San Sebastiano e di San Callisto. Mi dispiace per il maltempo, ma adoro usare la bici anche in condizioni climatiche sfavorevoli e piuttosto che farti camminare sotto l'umidità, ti avrei offerto volentieri un passsaggio, emozionandomi un poco. Un bacio, Fabio.
  • Anonimo il 19/01/2010 20:41
    Bella, piacevole nel leggerla, i versi sembrano accompagnarti in una visita reale dei resti di una antica civilta. Bravo Fabio, Bruno.
  • giovanna raisso il 19/01/2010 19:37
    un mondo incantato da scoprire con lei.. anche se un po' "distratto" da quel seno stretto a te..
  • Anonimo il 19/01/2010 19:13
    Per chi conosce Roma è molto bella. Comunque accontentati delle bellezze antiche del parco degli acquedotti!
  • Minalouche TS Elliot il 19/01/2010 19:06
    Roma, la Roma della gente, non dei turisti, ha un fascino decadente, ho la fortuna di andarci almento3 o 4 volte l'anno, e non mi stanco mai di scoprirla e riscoprirla. La descrivi facendo trasparire il fascino che esercita.
  • B. S. il 19/01/2010 18:47
    volevo dire alle catacombe...
    bacio
  • B. S. il 19/01/2010 18:47
    volevo dire alle catacombe...
    bacio
  • B. S. il 19/01/2010 18:46
    Bella Fabio, bravo.
    Sono stata da poco a Roma, sull'Appia antica, ma ho dovuto arrivare alle a piedi con la pioggia...
    Se fossi passato prima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0