accedi   |   crea nuovo account

Le tre perle

Staziono delusa
sul mio monte di orgoglio,
mentre vento gelido
sferza mia nudità di fede,
non più adorna
delle smarrite perle
del credere, dell'amare,
dello sperare.
Ma ecco voce di preghiera
mi raggiunge attenta
ricoprendomi
di azzurro
manto di umiltà.
Trepida lo indosso.
Trasformata,
perdonata,
amata
respiro luce
in sorrisi di fratelli,
che mi riconsegnano
le tre perle colorate.
Ritorno in pace di pensieri
e libera intono
giovane canzone
d'amore.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Antonio Balia il 10/04/2012 12:06
    Leggo della consapevolezza della preghiera come potente strumento di trasmissione dell'amore
  • loretta margherita citarei il 19/01/2010 21:17
    molto bella condivisa appieno piaciuta
  • Anonimo il 19/01/2010 20:10
    Son tutti doni che non possediamo, grandiosa Misercordia che elargisce con infinità bontà. Piaciuta.
  • Anonimo il 19/01/2010 20:04
    Sbaglio o tu hai una grande fede?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0