accedi   |   crea nuovo account

Sentenza

Dio dove sei?
Aiutami a capire,
aiutami a soffrire,
la vita stà per spegnere una luce,
non la mia,
dovrei essere felice,
ma dentro il cuor nessuna pace.
Mi pervade solo il lacerante dolore
So che morirà,
e con lui qualcosa dentro di me,
che mai più ritornerà.
Sorrido,
ma è un sorriso amaro,
annullo ogni sogno e speranza,
conosco già questo dolore,
ma ancora l'ho commesso,
Basta sognare e vivere di speranza,
la sentenza è emessa

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Auro Lezzi il 21/01/2010 11:49
    Ma P. è sempre li con te... vicino come ti sono vicino io.. Sempre..
  • Anonimo il 20/01/2010 19:55
    Dio, Dio dove sei? L'interrogativo sempre presente nel momento della prova. Bella poesia Daniela, anche se non è molto ti sono vicino.
  • loretta margherita citarei il 20/01/2010 17:15
    angoscioso dolore per una luce che si spegne piaciuta.
  • Amorina Rojo il 20/01/2010 16:31
    terribile sentenza... metafora o realtà? comunque sia il sorriso amaro che... dovrei esser felice... evocano momenti struggenti di un cambiamento... quasi una catarsi dell'anima, una purificazione. ma forse ho letto male. coraggio daniela

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0