PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La mia dedica

Giovanni Paolo II,
Grande uomo!
Non c'era razza, nè colore
che lo fermasse nel dare amore.
Il perdono
per ogni essere umano
era grande, sincero.
Non c'era odio nel suo cuore,
solo amore.
Un amore ricambiato
da ogni individuo
che guardasse nei suoi occhi dolci
lo ascoltasse
nelle sue parole umili.
Uomo saggio
sapeva dare senza ricevere,
aspettare
che la parola di Dio lo illuminasse,
capire
che amare Dio è l'unica strada
che porti alla serenità e al perdono.
Diventerà Santo
scelto da Dio e dagli uomini.
Oggi
gli dono un grazie di cuore
per aver dato fiducia e amore
a tutti noi.
Dio esiste!
È dentro ognuno di noi
dobbiamo aprire di più i nostri cuori
lo sentiremo entrare
a passi lenti, sereni
per darci luce e vita vera.
Giovanni Paolo II
questo lo sapeva,
ecco perchè dava senza ricevere.
Dio gli avrebbe dato la giusta ricompensa
per il suo donarsi interamente
a Lui e al mondo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Anonimo il 21/01/2010 07:37
    molto approfondita mi piace ciao Salva. Amica abbiamo avuto lo stesso pensiero.
  • Antonietta Mennitti il 20/01/2010 22:29
    Una requiem per il Santissimo Padre è doverosa. Brava Francesca! Era un grande uomo!
  • Cinzia Gargiulo il 20/01/2010 21:49
    Un omaggio ad un Papa che hanno amato tutti, cristiani e non cristiani perchè ha lasciato insegnamenti universalmente validi aldilà del nostro credo religioso.
    Molto brava Francesca!
    Un abbraccio...
  • Fabio Mancini il 20/01/2010 19:40
    Un grande Papa. Un grande uomo. Ciao, Fabio.
  • Anonimo il 20/01/2010 18:02
    Non credo che questa poesia abbia bisogno di commenti, ma solo di plauso!
  • Dolce Sorriso il 20/01/2010 17:52
    bellissima dedica
    un applauso
  • Anonimo il 20/01/2010 17:48
    L'unico Papa che è entrato nella mia vita, che mi ha dato dispiacere quando è volato via. Perchè infondo quell'uomo saggio e simpatico allo stesso tempo, amava i giovani e noi giovani amiamo noi. Ancora. Poesia profonda, di rispetto verso Lui. Complimenti... e brava, bravissima. Come sempre.
  • Viky D. il 20/01/2010 17:30
    Splendide parole per un grandissimo uomo che amo tanto anch'io, brava Francesca!
  • francesca cuccia il 20/01/2010 17:21
    Grazie Francesco, grazie mille per le tue dolci parole.
    Grazie Daniela e Loretta un abbraccio.
  • Francesco Vitolo il 20/01/2010 17:14
    hai lastricato di petali di rosa
    il cammino che come massimo
    architetto di ponti tra Uomo e Dio
    sta percorrendo come te
    verso il cielo...
  • Anonimo il 20/01/2010 17:12
    Bellissima Francesca, mi associo alla tua dedica. Lo amo ancora molto!!
    Grazie... Dani
  • loretta margherita citarei il 20/01/2010 16:36
    bellissimo ricordo di un uomo, santo che tanto amo