username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sfogo

Abbiamo finito di spaccarci la testa
a vicenda, e non abbiamo rimpianti,
almeno così ci siamo detti...
ma io un rimpianto ce l'ho
e buca l'anima come un trapano.
Si, la costrizione è la cosa
più orribile che possa esistere,
e non voglio far subire a nessuno,
ma il nostro fallimento
ha lacrime di lava che bruciano.
Retrospettivamente, la logica ci ha portati
a tutto questo casino, ma la logica
non è mai stata mia grande amica.
Ho sempre preferito l'istinto,
quel attitudine che ti porta a meravigliarti
senza paura di niente.
Che prende il sopravvento, e ti guarda
negli occhi come se non fosse mai successo
niente, con passione pura, amore dolce,
complicità...
Non è così ora
Ma è la vita, e purtroppo bisogna accettarlo
Addio e fai buon viaggio,
non posso che augurarti tutto il bene di questo mondo.
Le lacrime, ora, non fanno per me.
Ne ho già versate troppe, e non posso ricadere
nella follia.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 24/05/2011 18:35
    Ottimo sfogo, bella lirica
  • Anonimo il 20/01/2010 23:21
    La logica mi fa venire in mente la matematica, diversa dalla libertà dell'istinto, dell'intimo e della passione!
  • Anonimo il 20/01/2010 21:37
    Bella quanto triste.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0