PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senz'ali

Anche se scalassi
le vette più impervie
se non hai le ali,
resti dove sei,
e ogni distanza,
anche la più piccola,
diventa abissale.
Così ho visto la tua vita,
ripiegata sul passato,
illusa di amori muti e distanti,
quando invece occorrevano carezze,
sulla tua pelle di velluto
e parole vere per orecchie
timide e spaventate.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Dolce Sorriso il 21/01/2010 14:39
    un applauso...
    sai accarezzare il cuore di chi ti legge
    bravo
  • giovanna raisso il 21/01/2010 09:55
    che bella dedica Fabio.. ed anche quelle ali sembrano "ripiegate" sul passato... incapaci di aprirsi..
  • Anonimo il 20/01/2010 22:26
    Eh già l'amore ha la sua fisicità che va esternata
  • Rino il 20/01/2010 22:08
    Carezze e parole... due tra gli "ingredienti" più importanti dell'amore... ali: senza di esse non si decolla... bravo!
  • Cinzia Gargiulo il 20/01/2010 21:50
    Una dedica molto dolce. Piaciuta!
    Ciao. Cinzia
  • B. S. il 20/01/2010 21:37
    Già... carezze che non bastano mai...
    È così tenera... bellissima.
    bravo
  • loretta margherita citarei il 20/01/2010 21:30
    dolcissima poesia, bravo fabio piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0