accedi   |   crea nuovo account

Vorrei

Vorrei andare in un luogo
dove la notte non vi siano luci,
dove ci sia il buio vero,
e che la mia fronte
fosse baciata solo dalle stelle
e dalla luna, e capire
cosa sia veramente l'universo, e
forse anche cosa sia il buio, e
non avere pensieri, contemplare
tale meraviglia celeste, e capire
se esista Dio, se esista tutto o
non esista niente, e non
avere lancinanti dubbi, ed
avere voglia di non farsi domande, ed
avere te.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Dark Side il 06/07/2010 21:38
    bel viaggio introspettivo, me gusta
  • laura cuppone il 26/01/2010 20:55
    davvero splendida...
    intensa...
    Laura
  • Lilian Fly il 25/01/2010 17:50
    molto bella, condivido questo desiderio che a volte prende anche me, di andarmene lontano da tutto e da tutti per riflettere sui misteri della vita e rimanere immersa nel silenzio, per poter ascoltare la voce che c'è dentro di me... quando avrai trovato questo luogo... indicami la via, un abbraccio
  • Donato Delfin8 il 25/01/2010 14:07
    Belle riflessioni.
  • Aedo il 22/01/2010 00:16
    Riuscire a guardare il buio nell'assenza di ogni forma di razionalità, è qualcosa di sublime. Meravigliosa poesia!
    Ignazio
  • Anonimo il 21/01/2010 22:15
    in mezzo a tutto quel buio però risplendono le stelle e la luna a fare forse un po' di luce e chiarezza ai tuoi dubbi. È la mancanza della persona amata la luce che manca.
    Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0