username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Amore

In questa penombra
dove la luce è fioca

e la cera di una candela
si scioglie lenta come
una clessidra,

scivolano gocce di mute
carezze sul mio corpo,

perchè lo sento riempire
di te...

Mentre del tuo respiro
m'impregno per volare senza
sosta,

sospinta da quel vento che
indosso e che
io chiamo " Amore",

dal quale stretta dalla sua
morsa mi lascio condurre...

Ma che combatterò contro
ogni legge

pur di vivere la sua
passione...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ruben Reversi il 22/01/2010 14:51
    versi di memorie e di suggestione... versi intensi e melanconici che colpiscono l'animo... brava...
  • Maria Gioia Benacquista il 22/01/2010 10:51
    È bellissima!!!
    Complimenti.
  • Salvatore Ferranti il 22/01/2010 10:38
    cinque stelline per questa tua poesia... meravigliosa
  • Anonimo il 22/01/2010 10:28
    Come questo modo di scrivere è il tuo...
    bellissima e passionale come spesso tu fai e sai far bene!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0