PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tener a mente non è facile a Tian an men

Innamorato
misticamente dei tuoi
occhi a mandorla

sto studiando la lingua cinese affascinato dalla bellezza della tua lingua
rivoluzionando la mia soglia di comprensione in un rinnovo di quel antico paradiso celeste ormai perduto

anche se non capisco
non sono un drago

baco da seta d'un polare marco

un Erza Pound

vivendo in un confuso flusso di pensiero dantesco un inferno miracoloso di mente
tutte le stazioni della Via Crucis racchiudendo in un primo haiku leggermente sbagliato

l'immagine di
un vortice solare
beato in luce

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anna G. Mormina il 22/01/2010 15:46
    ... un imput a non rimanere nel proprio guscio, a guardare più in là del proprio naso...
    ... bellissima!!!!
  • Anonimo il 22/01/2010 09:28
    .. e la poesia varca i confini del linguaggio.. per nuove aperture
    bravissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0