PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'interrogativo di un a bramo in un figlio di ad amo

Seguendo un punteggiato di attimi eterni
derivo nel dubbio delle mie certezze

in un punto?

senza pormi più nessuna domanda
in mancanza di risposte concrete
bramando l'Amore
mi affido ad una bontà assoluta

Sarà Sara quel che Sarà

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giuliano cimino il 22/01/2010 22:38
    Sei unico davvero! passa da me ^_^
  • Donato Delfin8 il 22/01/2010 16:28
    Bravo Vincè
  • Anonimo il 22/01/2010 15:31
    Bellissima sei unico Vincenzo.
  • karen tognini il 22/01/2010 15:18
    Bellissima... e Sara... sia...
  • Anna G. Mormina il 22/01/2010 15:13
    "Sarà Sara quel che Sarà"..., si, perchè Amore ha già deciso per lei!
    ... bellissima!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0