PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Innamorami

Vorrei
ma vederti non posso.
Non posso sapere
chi sei.
Ti prego
rimani parola,
punto, virgola, poesia...
rimani passione sospesa
lettera mai aperta,
sempre attesa.
Rimani illusione,
terra promessa, sogno incantato,
pardiso, inferno...
ciò che idealizzi
è purezza d'amore,
non bussare alla mia porta
resta lì
come sai,
a innamorarmi il cuore...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • Anonimo il 21/02/2012 21:52
    "Rimani illusione, resta li come sai a innamorarmi il cuore" ...
    davvero delicatissima, intensa, disarmante.
  • Sergio Fravolini il 24/03/2010 11:59
    Vorrei ma non posso... innamorarmi.

    Sergio
  • Anonimo il 22/02/2010 22:03
    Mi sembra che le tue poesie nascano da un sentire, un'ispirazione, direi, se il vocabolo non apparisse un po' troppo datato (?). E comunque sempre regalano belle emozioni.
  • fabio amato il 03/02/2010 15:12
    Ciao quanta passione nei tuoi versi! Splendida
  • Anonimo il 01/02/2010 23:33
    è perfetto il tuo utilizzo del verso... bellissima poesia
  • Rudy Mentale il 23/01/2010 18:08
    I tuoi versi sono puri nell'animo e indiscutibili nella sostanza. L'amore è un fiore delicato che è facile a sgualcire, percepisco però un fondo di paura, che da uomo m'inquieta e allora mi e ti chiedo: può l'astrazione di un sentimento tanto forte reggere al duro impatto del contatto carnale, nel bene e nel male, nella dolcezza e nella forza del suo consumarsi, rimanere vivo, stimolo dell'esistenza anche quando rischia di spegnersi nell'abitudine della certezza, oppure necessita di continue scosse imprevedibili e sorprendenti come la leggerezza di un rapporto da fuggevole amante nutrendo il sogno di un amore platonico?
    Rudy
  • Auro Lezzi il 23/01/2010 06:41
    Mia dolce creatura.. Dimmi che è solo eccelsa poesia...
  • Dolce Sorriso il 22/01/2010 23:36
    concordo
    molto bella e vera1
  • B. S. il 22/01/2010 22:10
    Grazie a tutti!
    Siete così carini...
    Un grazie particolare a Paola!
  • Anonimo il 22/01/2010 21:39
    Pardon... correggo e ripeto... BELLISSIMA
  • Anonimo il 22/01/2010 21:35
    seplicemente bellissima
  • Rino il 22/01/2010 20:04
    Stupenda... lo direi anch'io ad un sogno irraggiungibile... Bellissima, mi hai commosso!
  • Ruben Reversi il 22/01/2010 18:09
    Bellissimo testo... Bruna...
    l'amore e' ovunque tu lo
    senti e nel modo in cui
    vuoi viverlo. Brava... Ruben
  • Viky D. il 22/01/2010 17:02
    Amore idealizzato, immaginato, se diventà realtà può far morire quel magico sogno... bellissima Bruna!
  • Anonimo il 22/01/2010 16:34
    Bella, limiti imposti dal desiderio di vivere un amore puro, senza essere coinvolti pur donando tenerezza e dolcezza, passione...
    brava Bruna, un tema che si vive nei tempi che corrono...
  • Fabio Mancini il 22/01/2010 16:10
    Di una lettera sigillata, non acquisiremo mai il suo contenuto, finché non sarà aperta e letta. Come ad esempio, il viaggiatore che dal finestrino di un treno vede di corsa il paesaggio circostante, non potrà mai affermare di conoscere quei luoghi, finché non scenderà dal treno e andrà ad osservare ogni particolare e a toccare con mano ogni angolo, ogni piazza, ogni via, ogni chiesa, e via dicendo. "Non bussare alla mia porta, resta lì ..." non è un invito amoroso, quanto piuttosto un rimarcare la distanza tra una Lei ed un Lui, perché la sicurezza personale è fatta di vicinanza (protezione, affetto, prevedibilità ma spesso anche di lontananza (il timore di essere troppo coinvolti sentimentalmente e di perdere il nostro controllo nelle situazioni, il timore che gli altri possano farci sofffrire, o la paura di essere fraintesi, o non compresi). Allora molto meglio l'amore decantato dai poeti, quello che non ferisce, quell'amore immaginato nella nostra mente che produce sogni affascinanti, dentro i quali noi siamo sempre i protagonisti e gli altri i comprimari. Una poesia nella quale sveli una parte del tuo animo, votato più per il virtuale, piuttosto che per il virtuoso guadagnato con la grinta e la speranza. Comunque bella e ben scritta! Ciao, Fabio.
  • laura cuppone il 22/01/2010 15:35
    giusto.. sante parole...

    Laura
  • karen tognini il 22/01/2010 15:27
    Splendida... veramente..
    molto.. bella
  • Anonimo il 22/01/2010 14:59
    L'amore immaginato non fa soffrire, perchè lo creiamo come vogliamo noi.. è dolce, passionale, puro, solo che s'infrange quando incontra la realtà, perchè inevitabilmente perde lucentezza.
    Bella poesia, scritta con sentimento
  • Vincenzo Capitanucci il 22/01/2010 12:59
    Splendida Bruna... rimani l'incanto di un sogno... per farmi volare nella purezza dell'Amore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0