accedi   |   crea nuovo account

Per una amica

turba
l'incontenibile femminilità
che caratterizza il suo sincopato incedere
D'incredibile igneo, il suo sguardo
quando, con dissonanze verbali avversa.
Evoca antichi retaggi
il destro crescendo di azione
il rifiuto alla resa nel quotidiano conflitto e
con maestria, cela ai disattenti
l'alma materna, artistica, di donna
Inope chi non prezza costei e
annaspa prendendo misure
-fausto- il cantore designato
cui è concesso...

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Dolce Sorriso il 22/01/2010 23:01
    molto bella
    piaciuta
  • Anonimo il 22/01/2010 18:08
    senza paroleeeeeeeeeeeeeeee... GRASSSIEEEE!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0